Il diletto di piu il genitali. L’asessualita non e un difficoltoso. Non e una malore. Non e necessariamente il atto di un shock.

Non e un atto. Non e il successo di una deliberazione. Non e un fioretto di astinenza o un prassi in dimostrare in quanto stiamo “salvando noi stessi”. Non ci definiamo religiosi. Succedere asessuali non e una ammissione di pulizia ovvero di vantaggio morale.

Non siamo amebe oppure piante. Non siamo per forza confusi sulla nostra pertinenza di tipo; non siamo anti-gay, anti-etero, anti-qualsiasi tendenza sessuale, anti-donna, anti-uomo, anti-qualsiasi modo oppure anti-sesso. Non stiamo logicamente attraversando una eta, seguendo una attitudine ovverosia cercando di ribellarci. Non ci definiamo asessuali solo fine non siamo riusciti a incrociare un socio competente. Non abbiamo per forza spavento dell’intimita. E non stiamo chiedendo a nessuno di “curarci”.

Da “The invisible orientation” (2014) di Julie Sondra Decker, scrittrice e attivista asessuale.

Le definizioni per volte sono importanti con l’aggiunta di durante colui che non dicono in quanto verso quegli affinche dicono. Prendiamo in campione l’asessualita, definita mezzo l’assenza di seduzione sessuale durante altre persone. La precisazione lascia aperta la capacita affinche le persone asessuali possano conoscere altre forme di attrattiva, controllare desiderio del sesso, ricevere fantasie erotiche, masturbarsi ovvero sentire rapporti sessuali unitamente altre persone, piu in la ovviamente per curare relazioni sentimentali.

L’asessualita non e una chiaro probabilita accademica o il raccolto di una cattiva appianamento: e la rappresentazione esatta della vita di molte persone. Weiterlesen

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)